Inverno? Sì, grazie!

Meglio non perdere tempo a rimpiangere pinne, fucile ed occhiali, perché le offerte per la settimana bianca già invadono la rete, senza lasciare scampo a nostalgici e disorganizzati.
Soprattutto per le famiglie con bambini, è già giunta l’ora di armarsi di pazienza e di una scala confortevole, per vedere cosa è sopravvissuto in soffitta all’ultima avventura sulla neve e fare il punto della situazione tra gli scaffali dell’armadio.
Molti preferirebbero saltare questa fase, in attesa di mettere l’essenziale in valigia e andare alla conquista della montagna, ma è sempre meglio non sottovalutare l’importanza di prepararsi al meglio prima di affrontare una settimana bianca.

Una settimana bianca senza pensieri

Può sembrare banale, ma la prima cosa da fare è capire, tra tutte le offerte per settimana bianca, qual è quella che fa al caso proprio. Perché la verità è che una soluzione giusta esiste ed è sempre quella che più si avvicina ai propri sogni, mettendo a disposizione piste sensazionali, resort lussuosi e portate di alta ristorazione.
Per una perfetta vacanza sulla neve però non bastano un’atmosfera internazionale, ambienti chic e un’accoglienza impeccabile, serve piuttosto un’organizzazione ben collaudata, che per le famiglie numerose comincia dalla scelta di una struttura appropriata che sappia rivolgere le giuste attenzioni a bambini di diverse fasce d’età, programmando attività adeguate e permettendo così, anche ai genitori, di godersi una vacanza senza spiacevoli sorprese.

L’intensa attività sportiva e le temperature rigide, che spesso si accompagnano ad una settimana bianca, impongono a tutti, o almeno a coloro che non fanno sport abitualmente, di prepararsi fisicamente almeno un paio di mesi prima della partenza.
Non è richiesta una preparazione agonistica, ma fare le scale, qualche serie di stretching, camminare e correre con costanza, e magari dedicarsi a un paio di vasche in piscina: tutto ciò aiuterà ad evitare complicazioni e ad affrontare le piste più belle in piena forma, con benefici per la ventilazione cardiovascolare.

Fare le valigie può rivelarsi stressante, ma una cosa che assolutamente non deve mancare, specialmente se si vuole proteggere i più piccoli, è il kit di creme solari ad alta protezione, in primis per difendere labbra e viso dalle radiazione UV.
Sottovalutare il sole è un errore comune, ma la neve riflette i raggi del sole con maggiore intensità della sabbia ed è per questo che è importante applicare creme protettive più volte al giorno.

Infine, la vera nota dolente è la scelta degli abiti: come convivere con i sbalzi di temperatura?
Esterni rigidi ed interni ben riscaldati non sono sempre facili da gestire, per questo, per unire praticità ed estetica, è meglio prediligere un abbigliamento stratificato a cipolla, ideale per adattarsi ad ogni situazione, privilegiando comode aperture lampo e tasche in cui custodire tutti gli accessori necessari.
Per il resto tutti capi felpati, imbottiti e termici torneranno sicuramente utili per regalarsi un soggiorno senza pensieri.

Pronti, partenza..via!

Vacanza prenotata, valigia preparata… tutto è pronto e non resta che partire!