Il periodo migliore per andare a Mauritius

Il nostro consiglio su quando andare a Mauritius per una vacanza unica!

Paradiso esotico nel cuore dell'Oceano Indiano, Mauritius è immersa in un clima tropicale. Le temperature sono quindi calde in tutte le stagioni e le precipitazioni sono sempre abbastanza fugaci.

L'INVERNO AUSTRALE, IL PERIODO MIGLIORE PER ANDARE A MAURITIUS

L'isola di Mauritius si trova nell'emisfero australe, pertanto, quando in Europa è primavera, sull'isola è autunno. Così, da metà maggio a settembre, il clima è caldo e secco, perfetto per godere delle bellezze naturali dell'isola e delle numerose attività che offre.

Questo è il momento migliore per un viaggio a Mauritius. Infatti, nonostante un'atmosfera calda, un oceano altrettanto accogliente e piogge leggere, l'affluenza di turisti è inferiore in questo periodo. Le temperature saranno quindi comprese tra i 19° e i 26°C e l'Oceano Indiano, con una temperatura media di 24°C, sarà adatto per nuotare nelle acque turchesi dell'isola.

Naturalmente, le spiagge di Mauritius saranno il luogo ideale per godere di pause di relax. Cogli l'opportunità di scoprire le meraviglie delle barriere coralline che circondano Mauritius, come la spiaggia di Pointe aux Piments. Tartarughe e diverse varietà di pesci ti offrono un vero e proprio arcobaleno sottomarino. Le condizioni saranno ideali anche per una gita in mare verso l'Ile aux Bénitiers a sud-ovest, o l'Ile aux Cerfs ad est. Potrai provare le immersioni, passeggiate sulla sabbia e anche a nuotare con i delfini.

A nord, Grand Baie e la spiaggia di La Cuvette ti aspettano per una giornata in un ambiente paradisiaco. Sabbia bianca, acque limpide e una vista mozzafiato di Pointe aux Canonniers ti promettono un'esperienza indimenticabile. Non lontano da lì, la spiaggia di Mont Choisy sarà la sosta ideale per una pausa di relax al riparo dai fileos che la costeggiano. Port-Louis, la capitale, è un must per passare serate vivaci, ma anche per immergerti nella cultura locale. In questo senso, il mercato centrale sarà il luogo perfetto per gustare le prelibatezze mauriziane e scoprire l'artigianato isolano.

Scopri i nostri Resort a Mauritius

L'ESTATE AUSTRALE, IL PERIODO PIÙ CALDO

Da dicembre a fine marzo, l'estate australe si stabilisce a Mauritius. Questa è anche la stagione degli uragani, anche se sono ancora piuttosto rari. Il termometro spesso supera i 30°C e l'umidità è elevata. Non è raro che ci siano temporali durante questo periodo e le precipitazioni possono essere molto intense.
Tuttavia, questi fenomeni sono transitori e il sole ritorna in poco tempo. Inoltre, non hanno alcun impatto sulla temperatura dell'acqua, che rimane intorno ai 27°C. Le condizioni sono quindi perfette per trascorrere le vacanze al sole.

Perché non approfittare del tuo soggiorno a Mauritius per visitare le spiagge più belle di questo gioiello tropicale? Da Grand Baie a nord alle spiagge di Flic en Flac e Le Morne a sud, passando per Blue Bay Beach a sud-est: ovunque tu vada, vedrai intorno a te acque turchesi e sabbia bianca. Le spiagge di Le Morne o La Prairie con una vista mozzafiato sulla famosa montagna di Morne Brabant, patrimonio mondiale dell'UNESCO, sono due escursioni da non perdere. Cogli l'occasione per scoprire la bellezza dei fondali della laguna.

Dopo qualche bagno di mare, potrai gustare una cena a base di specialità locali di fronte al mare. Le spiagge di Gris-Gris e Tamarin sono più selvagge. Situate a sud, la prima è situata ai margini di una foresta tropicale. A Tamarin, le correnti permettono di praticare surf in un ambiente sublime. Per godersi momenti di relax rinfrescati dai dolci venti alisei, scopri le spiagge della costa orientale, come Les Roches Noires, non lontano da Poste Lafayette.

E se ti stai chiedendo quando andare a Mauritius per ammirare al meglio la natura, Dicembre è i momento perfetto. Una passeggiata nel giardino botanico di Sir Seewoosagur Ramgoolam di Pamplemousses ti farà scoprire i suoi splendori.

Gli incredibili tesori del Blue Penny Museum

Fai una deviazione in questo museo di Port-Louis dove potrai ammirare la statua originale di Paul e Virginia di Prosper d'Épinay, ma anche il Blue Penny e Red Penny, i francobolli più rari al mondo. Pubblicate dall'ufficio postale di Mauritius nel 1847, mostrano il profilo della regina Vittoria e sono due leggende della filatelia e della storia mauriziana.

E PERCHÈ NON ANDARE A MAURITIUS TRA LE DUE STAGIONI?

Perchè non andare a Mauritius a cavallo tra le due stagioni? Ad Aprile, le temperature diventano meno calde e le precipitazioni più sparse, mentre ad Ottobre, il termometro riprende vigore e l'umidità è accettabile. È il momento ideale per avventurarsi nell'entroterra per qualche escursione nel cuore della natura.

In primavera si può ammirare la fioritura di piante esotiche. Bougainvillee, frangipani, ibiscus e tabebuias, con i loro colori sgargianti, saranno alcuni degli esemplari che potrai ammirare durante il tuo soggiorno. Durante questo periodo, come in autunno, il calo delle temperature e le precipitazioni saranno ideali anche per le escursioni.

Se vuoi visitare le milgiori attrazioni dell'isola, non puoi perderti il Monte Brabante, una montagna dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Dopo aver salito i suoi 340 metri e percorso i sentieri che camminano nel cuore di una foresta lussureggiante, sarai premiato con una vista mozzafiato sulle acque turchesi dell'oceano e sulle montagne di Chamarel. Non perderti una visita a questa pittoresca cittadina dove scoprirai una magnifica cascata.

Un percorso alternativo potrebbe essere quello di dirigersi a sud verso gli splendori del Parco Nazionale delle Gole del Fiume Nero. Innumerevoli sentieri escursionistici si snodano lungo i suoi pendii, ricoperti da una vegetazione lussureggiante che nasconde imponenti cascate. Quando si torna sulla costa, fermati a Chamarel. La tua escursione ti porterà ad un promontorio da dove potrai ammirare una cascata alta 100 metri. Proseguendo un po' più avanti, scoprirai la terra dei 7 colori, una radura il cui suolo è un misto tra l'ocra, il rosso e il viola.

Infine, per continuare ad esplorare il pittoresco volto di Mauritius, dirigiti a Flic-en-Flac. Una noce di cocco fresca da sorseggiare in mano e qualche samoussas per uno spuntino: ammirerai sontuosi tramonti su una spiaggia che è diventata un must per i mauriziani.

Ti potrebbe interessare...

Utilizzo dei cookie sul sito

Il sito Club Med utilizza i cookie per garantirti la migliore esperienza di navigazione. Chiudendo questa finestra, accetti di continuare la navigazione con cookie.

Per saperne di più