4 parchi acquatici italiani che rinfrescheranno la vostra estate

Se divertimento fa rima con acquapark, l’Italia non può che essere la patria della festa! I parchi acquatici italiani hanno ormai fama internazionale, tanto da essere divenuti meta privilegiata di soggiorni estivi che coinvolgono soprattutto le famiglie. Da Nord a Sud, ecco gli acquapark che potrebbero rinfrescare la vostra estate, donandogli un tocco di brio in più.

Acquatica di Milano

A pochi passi dall’affascinante capitale della Moda sorge Acquatica Park, un’istituzione tra i vari parchi divertimento disseminati in Italia. Al suo interno troverete una vasta tipologia di scivoli adatti a grandi e piccini, che sapranno coniugare le esigenze di tutta la famiglia. Potrete decidere di sfidare la corrente del Torrente Veloce, oppure avventurarvi sul Crazy River, il tortuoso percorso da sperimentare a bordo di speciali gommoni. Per i più coraggiosi, è impossibile perdersi il famoso Kamikaze, un velocissimo idroscivolo a due corsie alto 19 metri e lungo oltre 90. Ampie aree verdi, zone sportive e numerosi punti ristoro sapranno concedervi il giusto relax tra simpatici spruzzi d’acqua.

Aqualandia di Jesolo

Nel cuore di Jesolo sorge il celebre Aqualandia, eletto miglior parco acquatico per nove anni consecutivi. I visitatori verranno accolti all’ingresso dal celebre Captain Spacemaker che, con i suoi 42 metri di altezza, si aggiudica il primato di scivolo più alto del mondo. Durante la discesa, che avviene su gommoni, si raggiungono i 100 km/h: l’adrenalina – e un po’ di paura! – è assicurata. Affianco a tradizionali idroscivoli e aree dedicate ai più piccoli, è possibile provare l’emozione del Jungle Jump, due scivoli nascosti all’interno di una collina che ha assunto i contorni di una giungla amazzonica. A sovrastarli, troverete un’altissima cascata, dalla quale sbucheranno gli ospiti più coraggiosi, per essere infine catapultati all’esterno da un audace trampolino. Insomma, cosa state aspettando?

Kamarina
Kamarina
3 Tridenti

Aquafan di Riccione

90 mila metri quadri ricchi di sorprese, 24 ore su 24: è l’Aquafan di Riccione, uno tra i parchi divertimento più famosi di Europa. Impossibile non rinfrescarsi nella celebre Piscina a Onde, estesa per una superficie di 2.800 metri, con una capienza di 3.300 metri cubi di acqua. Una campanella preannuncerà il momento delle fatidiche onde, richiamando all’attenzione tutti gli ospiti del parco. Fantastici scivoli, lunghi oltre 3 chilometri, assicureranno il vostro divertimento: dallo Speedriul al Twist, dal Kamikaze all’Extreme River, fino ad arrivare allo StrizzaCool, lo scivolo più grande del parco, pensato per tutta la famiglia. Per gli amanti della notte, niente paura: l’Aquafan di Riccione si trasforma in un’immensa discoteca a cielo aperto con eventi, concerti e tante imperdibili avventure.

Etnaland di Catania

A pochi passi da Catania, ai piedi del Vulcano Etna, sorge il più grande parco divertimenti della Sicilia, l’Etnaland appunto. Potrete decidere di sfidare la giungla del Crocodile Rapids con un battello a più posti, oppure avventurarvi sull’imponente Jungle Splash, con un salto da trenta metri di altezza. Un tuffo nella piscina a onde più grande di Europa, vi preparerà per un relax finale ai bordi della Laguna Blu. È inoltre possibile trascorrere alcune ore all’interno dell’area Miniland, attrezzata con piscine, fiumi e piccoli castelli da lasciare a bocca aperta i più piccini! Per i più curiosi, sarà possibile immergersi in un remoto passato, all’interno del Parco della Preistoria: quale soluzione migliore per far trascorrere delle ore di divertimento e serenità ai vostri bambini?