Un'esperienza indimenticabile!

Con i suoi quasi 60.000 ettari il Parco dell’Etna, che si estende dalla cima del celebre vulcano attivo fino alla cintura esterna dei paesi etnei, è un luogo di rara bellezza.

Se siete alla ricerca di un’esperienza unica da vivere in Sicilia, ecco qualche consiglio per esplorare il Parco e scegliere l’escursione sull’Etna che fa per voi.

Escursione in elicottero

State cercando un’escursione davvero originale e ricercata? Presso il nuovo Resort di Cefalù potrete prenotare l’esperienza più suggestiva che possiate immaginare: sorvolare l’Etna in elicottero, ammirando dal cielo i pennacchi di fumo e gli zampilli di lava dei suoi crateri.

Il tour, la cui durata può variare dai venti ai quaranta minuti, inizia in genere dal versante nord del vulcano. Da qui, un pilota esperto vi porterà fino a quota oltre 3000 metri, dove godrete di una vista privilegiata sulle foreste, bruscamente colpite dalla colata lavica del2002, e sulla celebre Valle del Bove, che corre lungo il versante orientale del vulcano.

Un modo affascinante per vivere l’Etna da una prospettiva a dir poco esclusiva.

A spasso sull’Etna: i sentieri a piedi

Il territorio vanta una fitta rete di sentieri percorribili tutto l’anno, dai più semplici a quelli dedicati ai più esperti.

Il Sentiero Natura Monti Sartorius, tra i più frequentati vista la facilità e la durata di sole 2 ore, si snoda ad anello sul versante nord est dell’Etna ed offre ben sei punti di osservazione.

Da qui si possono ammirare, ad esempio, il Monte Frumento delle Concazze, uno dei più grandi coni avventizi dell’Etna, e i resti della maestosa colata del 1865, che si estende per ben 8 km.

Il sentiero della Pista Alto Montana, pensato per gli amanti del trekking, consiste in un giro dell’Etna a piedi della durata di tre giorni, che attraversa il versante occidentale e quello settentrionale del vulcano: un’occasione speciale per entrare in contatto con la biodiversità di questo luogo magico.

Qualunque percorso scegliate, non preoccupatevi: tutti sapranno regalarvi una vista mozzafiato.

Cefalù
Cefalù

In Jeep tra i crateri più alti del vulcano

Per vivere sulla vostra pelle il brivido di camminare a pochi passi da un cratere o di osservare gole di lava formatesi migliaia di anni fa, un’escursione in Jeep è l’ideale: una volta raggiunta la quota di 2500 metri con la cabinovia, la maggior parte dei tour prevede una salita a bordo di veicoli 4×4 fino a quota 2900 metri, in corrispondenza della località ex Torre del Filosofo, difficilmente raggiungibile con altri mezzi.

Da qui, con il supporto di una guida naturalistica, si parte per una suggestiva passeggiata sull’orlo dei crateri, godendo di una vista che spazia dai paesaggi lunari circostanti fino al mar Jonio e alla Calabria.

In treno intorno all’Etna

Per godere del fascino dell’Etna non è necessario essere dei camminatori esperti, anzi: un’escursione in treno con la Circumetnea, oltre ad essere un’idea insolita, è anche un’opportunità per guardare le pendici del celebre vulcano da una prospettiva diversa, evitando faticose camminate.

La Circumetnea è una rete ferroviaria creata a fine Ottocento che collega i piccoli centri abitati con Catania, ed il suo tragitto (circa 100 km percorribili in tre ore) gira letteralmente intorno all’Etna facendo tappa in alcuni borghi meravigliosi come Bronte e Randazzo.

Anche se è principalmente utilizzata dai pendolari, la linea propone diversi itinerari turistici, come ad esempio “Il treno dei vini”, un percorso alla scoperta delle meraviglie vinicole del territorio.

Il Resort di Cefalù

Desiderate una vacanza alla scoperta delle bellezze della Sicilia centro-settentrionale? Cefalù, che ospita il primo Resort Exclusive Collection del Mediterraneo, è il punto di appoggio ideale. Presso il Resort potrete organizzare tour ed escursioni alla scoperta delle aree meno battute dell’isola come, ad esempio, il Parco delle Madonie.

Vi sarete certo resi conto che la Sicilia ha tantissimo da offrire ai viaggiatori che cercano esperienze uniche e coinvolgenti, e non abbiamo menzionato la ricca tradizione gastronomica e le spiagge mozzafiato che rendono questa meta un luogo davvero imperdibile.